Month: maggio 2021

Come saranno le vacanze degli italiani nell’estate 2021?

Se il 67% degli italiani nei prossimi mesi andrà in vacanza l’85% rimarrà in Italia, e una quota importante prenoterà all’ultimo momento, poco prima di partire (43%). Rimane comunque un 23% che probabilmente quest’anno non andrà in vacanza. Tra le motivazioni, soprattutto la paura per il rischio di contagio (43%), ma tra le ragioni indirettamente collegate alla pandemia, emerge la motivazione economica: il 32% non andrà in vacanza per non doverne affrontare i costi, soprattutto nella fascia d’età 50-64 anni, dove chi è frenato dai motivi economici sale al 43%. Si tratta di alcune evidenze emerse dalla ricerca condotta da BVA Doxa sulla propensione a viaggiare nel 2021.

Bisogno di vacanza, soprattutto al mare

Il 47% degli italiani dichiara di avere bisogno di una vacanza ancora più che in passato, soprattutto a causa delle conseguenze, fisiche e psicologiche, della pandemia. Ad ammetterlo sono soprattutto le donne (50%) e i giovani tra i 25 e i 44 anni (54%). Ma nel pianificare le proprie vacanze, il 29% cercherà di prendere in considerazione mete e periodi meno frequentati, il 21% prediligerà le mete più vicine a casa, e il 20% terrà conto della minore disponibilità economica.

Alcune preferenze però rimangono stabili. Decisamente chiara è la preferenza per le località di mare (74%), anche se il 15% sceglierà una vacanza itinerante, il 13% visiterà una città d’arte e il 10% si recherà in piccoli borghi.

Le ferie si organizzano online

Emerge il digital come strumento a cui affidarsi per la ricerca di informazioni e per l’organizzazione della vacanza: a oggi, il 40% degli italiani cerca località o informazioni su siti o blog di organizzazioni o strutture, soprattutto i più giovani. Quasi a pari merito la quota di chi legge recensioni online di altri turisti (39%) o che si affidano ai consigli di parenti o amici (35%). Una quota minore, ma comunque significativa, si affida invece ad articoli o riviste a tema viaggio e vacanze che capita di leggere (19%), soprattutto i Boomers.

Scegliere l’Italia per sostenere la ripresa

Tra gli italiani che quest’estate si sposteranno per andare in vacanza l’85% dichiara che resterà in Italia, a supporto del fatto che il contesto pandemico è un forte driver d’influenza nella scelta della tipologia di vacanza. Se infatti per il 26% viaggiare in Italia è una consuetudine consolidata già prima della pandemia, il 53% lo fa per sostenere l’economia italiana, o perché crede che sia un’opportunità per conoscere il nostro Paese. E ancora, il 36% ammette che rimanere in Italia è un modo per fare una vacanza più semplice e rilassante rispetto ad andare all’estero, tanto che il 33% si sente più sicuro a rimanere entro i nostri confini a causa della situazione instabile. Solo il 9% vive il fatto di rimanere in Italia come “una costrizione”, una quota che però sale tra i giovanissimi (19%), evidentemente più spinti dalla voglia di recarsi all’estero.

 

La scelta delle migliori lampade artistiche per arredare una casa

La scelta di lampade artistiche per casa deve tener conto di colori, di stili e di materiali che sono tutti in grado di fare la differenza. Come è noto, il mercato offre numerose alternative e quindi fare la scelta giusta talvolta può risultare complicato.

Al di là dei gusti personali, bisogna fare particolare attenzione a come è arredato lo spazio circostante e poi a quali sono gli aspetti che si vogliono mettere in risalto. Bisogna valutare tutti i punti strategici, gli arredi preesistenti ed anche le dimensioni della stanza. Ecco alcune idee per la scelta delle lampade di design!

Come scegliere una lampada artistica

Per scegliere una lampada artistica, innanzitutto bisogna capire bene qual è il posto in cui si vogliono posizionare i punti luci e la tipologia preferita. Volete scegliere un punto luce, un lampadario o una lampada? Ebbene, ogni soluzione di arredo può essere giusta oppure no a seconda dell’ambiente circostante.

Ad esempio, se volete posizionare una lampada di design all’interno della cucina, allora bisogna trovare una soluzione che sia poco ingombrante perché si tratta di un ambiente che già di per sé è ricco di arredi ed oggetti di vario genere.

Magari, è consigliabile optare per una soluzione che possa occupare poco spazio oppure che scenda dal soffitto. L’effetto sarà di certo spettacolare, soprattutto se si opta per una soluzione in grado di dare leggerezza e volume allo stesso tempo.

Altre idee di lampade artistiche in casa

Tra le altre idee per arredare con lampade artistiche, ve ne sono alcune preziose. Potete scegliere ad esempio, quelle da mettere in soggiorno che magari possono avere un volume più ampio. Inoltre, potrebbe essere anche interessante sceglierle con delle insenature in vetro, oppure, optare per delle lampade di design dai colori più disparati.

Anche i metalli, rappresentano una svolta in tal senso. Si può anche decidere di donare ai propri ambienti un tocco vintage che renderà l’arredo del vostro soggiorno ancora più particolare!