Month: agosto 2021

eCommerce manager, le caratteristiche di una nuova figura professionale (e richiestissima)

Lo abbiamo riscontrato tutti per esperienze diretta: negli ultimi mesi, a partire dalle limitazioni imposte dalla pandemia, abbiamo iniziato a utilizzare molto di più i canali eCommerce per i nostri acquisti. E il trend, che riguarda tutte le fasce della popolazione, non mostra segni di rallentamento, anzi: stando alle stime di Idealo in Italia, solo nei primi sei mesi del 2021, 5 italiani su 6 concludono in media almeno un acquisto online una volta al mese. Un dato dell’eCommerce B2C in crescita del 5% rispetto a quello registrato nel 2020, che già aveva visto un balzo in avanti del 3,4% per un valore complessivo di 32,4 miliardi di euro. Ovviamente pmi, aziende e brand, anche quelli più piccoli, non sono state a guardare e hanno avviato processi di digitalizzazione sempre più rapidi per stare dietro alle nuove esigenze dei consumatori. Con una simile, forte tendenza in atto, non sorprende che sia iniziata la “caccia” all’esperto dei sistemi di vendita digitali. Questo trend, che non sembra arrestarsi, si sta traducendo in una domanda sempre maggiore da parte del mercato del lavoro della figura dell’eCommerce Manager, oggi tra le più richieste. Su Linkedin ad esempio solo a luglio 2021 si sono registrate oltre 1.000 offerte di lavoro in Italia per eCommerce Manager.

Un ruolo multisfaccettato

“Si tratta di un marketer” dice Marco D’Oria, direttore dell’Accademia del Marketing Digitale Cama ha da poco attivato un percorso formativo proprio su questo ruolo- caratterizzato da una formazione a T, verticale su un settore, ma anche con una visione a 360 gradi su più aree d’azione interne di un’azienda. È una figura nuovissima, figlia di questo processo di digitalizzazione in atto sempre più rapido, molto richiesta quanto ancora difficile da trovare data l’assenza di corsi universitari strutturati appositamente. Aspetto che del resto riguarda moltissime delle figure digital, oggi sempre più ricercate dalle aziende, e per le quali non sempre esiste un percorso universitario ad hoc capace di preparare al meglio i futuri professionisti alle sfide del mercato”. Secondo Marco D’Oria, è un ruolo che deve necessariamente saper coniugare i rudimenti del marketing con una determinata attitudine al project management e al coordinamento dei diversi team. L’eCommerce Manager infatti supervisiona non solo il corretto funzionamento della piattaforma e-commerce ma anche di tutti gli aspetti corollari ad esso: dalla strategia di comunicazione a quella legata alla vendita, dalla logistica e gestione delle spedizioni e lo stoccaggio della merce fino al customer service e quindi tutto il processo di comunicazione con il cliente sia prima che dopo la vendita. “L’eCommerce Manager è un ruolo complesso e sfaccettato, non si tratta infatti di una figura addetta all’analisi e al monitoraggio dei dati, quanto di un vero project manager che si trova spesso a coordinare anche team differenti”.

Grandi possibilità di carriera

“L’eCommerce è ormai letteralmente esploso” ha spiegato ancora D’Oria “e con esso stanno cambiando le strategie e le priorità delle aziende, la richiesta di figure digital sempre più specializzate in questo settore non può quindi che aumentare nei mesi a venire. Si tratta di un ambito in cui giovani professionisti, se ben preparati e formati, possono sicuramente ambire a costruirsi una carriera rapida e solida, esplorando al contempo le infinite opportunità presenti all’interno del mondo digital”.